Anemicinema


Tideland (2005)
dicembre 5, 2007, 12:23 am
Filed under: Recensioni | Tag: , , , , , ,

tidelandloc.jpgregia: Terry Gilliam
interpreti: Jodelle Farland, Janet McTeer, Brendan Fletcher, Jeff Bridges
durata: 120 minuti
nazionalità: Canada, UK

Cosa volevi fare, Gilliam? Stupirmi? Disgustarmi? Affascinarmi? Sconvolgermi?
Con tutto quel corredo di bamboline mozzate, cadaveri petomani e freak sei riuscito solo a deludermi.
Mi aspettavo qualcosa di coinvolgente/travolgente e invece quello che ho provato davanti allo schermo è stato il nulla al cubo, anzi no, un po’ di fastidio l’ho provato.
Forse sono troppo dura, ok, indoriamo la pillola: Jodelle Farland/Jeliza-Rose è superlativa nella sua interpretazione, sei bravo a creare atmosfere da incubo e l’idea di un’alice nel paese oscuro delle meraviglie intriga.
Ma, diciamocelo, non basta una enfant prodige, un’imbalsamatrice e un paio di case fatiscenti per fare un buon film, nemmeno con la scusa che sei un visionario.
Anche sforzandosi di non vedere Bridges relegato a dattero rinsecchito, e volersi abbandonare per mano alla piccola che lotta con la forza dell’immaginazione contro la follia drogata e insana che la circonda, proprio non riuscivo a lasciarmi andare, il mio sguardo rimaneva distaccato e freddo.
Eppure le aspettative erano alte (cosa che , lo so, si dovrebbe imparare ad evitare), ero tutta predisposta a scivolare in una bella favola tinta di nero firmata Gilliam ed invece sui titoli di coda mi sono ritrovata arrabbiatissima e con un’unica domanda: perché tutto questo talento sprecato?
E dire che non avevo visto I Fratelli Grimm perché sentivo puzza di filmaccio e non volevo che intaccasse la stima che ripongo in un autore capace di deliri come L’esercito delle 12 scimmie, Brazil, Paura e delirio a Las Vegas, che mi hanno consumato gli occhi e sono impresse a fuoco nella mia mente.

tideland.png